Agosto 18, 2022

Istat: In crisi l’occupazione culturale e creativa.

“L’occupazione culturale e creativa è stata colpita dalla crisi da COVID-19 già nel 2020, e non mostra segni di ripresa nel 2021”, secondo il rapporto Bes dell’Istat. Tra il 2019 e il 2021, contrazione più che doppia della media

Alla fine del secondo anno di crisi pandemica gli occupati del settore sono 55mila in meno, con una perdita relativa del -6,7% tra il 2019 e il 2021, più che doppia rispetto alla contrazione del complesso degli occupati (-2,4%).