Agosto 18, 2022

Ri-partiamo dalla cultura: iniziative per la ripartenza

Il 5 maggio 2021, si è tenuta presso gli spazi di “Napulitanata”, alla Galleria Principe di Napoli, la conferenza stampa di presentazione del progetto “Ripartiamo dalla Cultura” promosso dall’Associazione Napoli 20 30 con Graus Edizioni, iPharma, Officine Studenti e “La Casa del Rider – CGIL”.  NAPOLI 20 30 nasce dall’incontro di un gruppo di giovani, attivisti e animatori di comunità che lavorano ogni giorno sui territori in ambito sociale e culturale per trasformare in meglio la città e nasce con lo scopo di: – GUARDARE AL FUTURO, immaginare e costruire insieme i prossimi 10 anni della città; – DARE VOCE AD UNA GENERAZIONE, coinvolgere direttamente nelle scelte le cittadine e i cittadini che oggi hanno venti e trent’anni; – DETTARE L’AGENDA POLITICA, mettere al centro del dibattito pubblico i temi dell’“Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”.

Il settore della cultura è stato tra i più colpiti nella difficile crisi che stiamo attraversando: chiusura dei teatri, interruzione dei concerti e migliaia di lavoratori della cultura che vedono fortemente compromesso il proprio sostentamento e il proprio futuro. Per questo in collaborazione con l’editore Pietro Graus e Graus Edizioni l’associazione Napoli 20 30 promuove l’iniziativa “Ri-partiamo dalla cultura” come messaggio positivo e di rinascita legato proprio al tema della ripresa culturale, alla sensibilizzazione verso questo settore economico e alla rivalutazione della necessità di cultura nei momenti di crisi. Lo scopo è sensibilizzare il più alto numero di persone, in particolar modo giovani. In considerazione delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria tutte le attività si svolgeranno nel rispetto delle norme vigenti. – CON LA CULTURA SI MANGIA, partner “La casa del rider”: donazione di 250 volumi a “La casa del rider” per sostenere la battaglia per i nuovi diritti di questa categoria di lavoratori emergenti; – CON LA CULTURA SI IMPARA, partner “Officine Studenti”: distribuzione di 250 volumi in collaborazione con “Officine Studenti” ad altrettanti universitari che in questi mesi sono stati distanti dalle sedi sacrificando una parte significativa dell’apprendimento per la tutela e la salute di tutti; – CON LA CULTURA SI RACCONTA: realizzazione di un’indagine conoscitiva sulla condizione giovanile nella città di Napoli a seguito del lungo periodo di emergenza sanitaria. Al termine del questionario online verrà indicato il luogo di ritiro del volume distribuito gratuitamente ai 250 partecipanti; – CON LA CULTURA SI CURA: distribuzione di 250 volumi attraverso la collaborazione di iPharma. Lo scopo di questa iniziativa è trasmettere l’idea che la cultura è un elemento necessario per il benessere e la salute pubblica.