Agosto 18, 2022

Ischia Film Festival, al via la rassegna cinematografica.

L’Ischia Film Festival 2020 sarà ricordato sia per essere il primo evento cinematografico nazionale a fare da apripista che per la sua veste pioneristica. Il festival propone infatti una formula che unisce

la frontiera digitale alla presenza fisica di attori e registi per le proiezioni serali del Best of, la tradizionale sezione fuori concorso del festival. Dal 27 giugno al 4 luglio, agevolato anche dall’estate che permette la possibilità di programmazioni all’aperto, l’Ischia Film Festival sarà tra le poche manifestazioni che si svolgerà nelle date previste, anche se riformulandosi.

Anche se con meno ospiti e pubblico ridotto, l’Ischia Film Festival non cambia la sua struttura incentrata sul legame tra cinema e location, evidenziando il concetto di cineturismo e presentando 79 film suddivisi nelle varie sezioni. Tra questi 55 film in concorso sono lungometraggi, documentari e corti, con 51 anteprime di 28 sono

produzioni italiane. Le pellicole selezionate arrivano da 31 paesi, alcuni di questi a bassissima produzione audiovisiva come Bangladesh, Kirghizistan e Bielorussia ma anche paesi europei la cui produzione audiovisiva non arriva facilmente nei nostri circuiti come Finlandia, Irlanda, Polonia e Grecia.

In un momento in cui le sale stanno riaprendo a macchia di leopardo, la sorte dell’industria cinematografica sembra essere nelle mani dei festival. L’Ischia Film Festival è tra quelle rassegne che potrebbero essere il giusto trampolino di lancio per dare visibilità a film che in questo momento storico potrebbero di avere scarsa diffusione.